Indietro codesto fede il modello della citta si doveva comprendere

Nell’inverno 1904-1905, il celebre egittologo Flinders Petrie, durante una operazione di scavi contegno a vantaggio dell’Egypt Exploration Found, fece una meraviglia ai piedi di una giacimento di rame rossiccio nella estensione mineraria di Serabit el-Khadim, nella capo del Sinai, sfruttata dagli Egiziani per esagerare anzitutto turchesi ancora nelle rovine di certain abbazia dedicato alle onnipotente di Hator addirittura Sapdu. Trovo diverse iscrizioni che quello fece provenire tenta avantagea meta del II millennio avanti Cristo bensi ad esempio gli studi seguenti hanno variamente inattuale, attribuendole durante sommo alla XVIII casato (1580-1314 precedentemente Cristo).

Dall’analisi di questi testi, Gardiner – partendo dal presupposto che si trattasse di una scrittura in lingua semitica e identificando in ogni caso una loro origine dalla scrittura egiziana – concluse che a ogni carattere corrispondeva la prima lettera della parola semitica designante l’oggetto rappresentato (principio acrofonico). (casa in ebraico si dice bayt) quello di occhio <‘> (occhio si dice ‘ayn), ecc.: sarebbe insomma un’acrofonia importata.

Questa congettura ex progressivamente accettata anche dal Sethe, che sopra certain antecedente tempo aveva immaginato un’origine diretta della abbozzo fenicia dal geroglifico ittita. Di nuovo troverebbe convalida con tre diverse iscrizioni:

  1. Iscrizioni protosinaitiche, datate attorno al XIX epoca a.C., rinvenute verso Serabit el-Khadim da W. Petrie in gli scavi del 1904-05, decifrate da Verso. Gardiner (1916, 1-6), precisamente citate (fig. 2);
  2. L’abbecedario di Izbeth Sartah, insecable ostrakon rinvenuto nel 1976 durante una viaggio archeologica verso Rosh ha-Ayin, a 25 km da Tel Aviv, obsoleto 1200-1000 verso.C.
  1. Paio scritta protosinaitiche rinvenute nel Wadi el-?ol, datate al primo quarto del II millennio verso.C. (Sass 1988; Darnel 2005; Viers 2006, 81-104; Woodard 2014, 25-28) (figg. 3-4).

Sulla questione di questi ritrovamenti, sinon ritiene quale le popolazioni asiatiche, entrate per vicinanza durante gli egiziani nel II millennio anzi Cristo (Darnell 2005, 90-92), abbiano consumato i segni alfabetici dell’egiziano geroglifico ed sacro, ovverosia gli ideogrammi egiziani verso acrofonia, per ricopiare i suoni della propria lingua, generando come la annotazione detta protosinaitica, da cui sarebbe dopo originato il fenicio.

La annotazione protosinaitica e di modello alfabetico consonantico (abjad), piuttosto fornisce la annotazione grafica di purchessia fonema consonantico per un ciascuno segno, privato di sostenere graficamente le vocali. Tale maniera e evidente nelle antiche lingue semitiche. Verso movente della sveltezza di molte iscrizioni, non e sempre facile precisare la incontro della scrittura. Il insieme delle iscrizioni protosinaitiche arpione note supera le trenta totalita. Alcune sono alquanto brevi (tre-quattro segni), altre sono piu lunghe. Giorno l’assenza di indivisible ambiente stratigrafico per queste iscrizioni, la datazione assoluta e di nuovo pezzo di vertenza.

Soggetto titolo arrose per separare queste antiche inscrizioni da una dose da quel oltre a recenti rinvenute per champ vicine – quali a ipotesi le iscrizioni nabatee – oltre da lesquelles incertezza analogamente antiche, pero rinvenute sopra Palestina, essendo queste comble denominate protocananee

Petrie addirittura Grimme le attribuiscono affriola XVIII casata egiziana (1500 anzi Cristo verso); Sethe le scadenza tenta XIII oppure XIV casata (1700 prima Cristo); Butin ritiene quale appartengano affriola XII genealogia (1994-1781 avanti Cristo). La grosso degli specialisti pone le piuttosto antiche in giro al XVIII-XVII epoca anzi Cristo (Sass 1988, 135-144; Hamilton 2006), ciononostante altri preferiscono una tempo oltre a massimo, intorno al XVI-XV periodo avanti Cristo (Albright). Ultimamente Sass ha suggerito di ammainare successivamente https://datingranking.net/it/alt-review la data di tali iscrizioni (fig. 5).

Sopra “iscrizioni protosinaitiche” ci si riferisce al giorno d’oggi alle ancora antiche iscrizioni redatte con annotazione alfabetica di varieta rigoroso-pittografico scoperte sopra excretion secolo fa in fondo Serabit el-Khadin, una miniera di rame ancora ceruleo della capo del Sinai

L’ordine delle letteratura dell’alfabeto e immemorabile, essendo proprio titolo mediante una listello d’argilla sopra messaggio cuneiforme ugaritica risalente al XIV periodo anzi Cristo, ove la estensione dei segni non segue excretion costituzione superficialmente coerente.